Di sola madre

Due donne, con circa vent'anni di differenza l'una dall'altra, s'incontrano casualmente nella vecchia Parigi. La reciproca, emozionante conoscenza, farà luce sull'origine della più giovane, copia riprodotta a sua insaputa, dell'altra. Ne seguirà un sofferto rapportarsi di entrambe, ora unite, con l'Istituto di Ricerca che è all'origine della vicenda. Il romanzo conduce a questo incontro narrando le due storie di vita di Justine e Odette, l'una successiva all'altra, intrecciate con quelle di altri personaggi. In un avvicendarsi ricco di sensibile introspezione e momenti poetici, tra episodi di vita e discussioni degli operatori dell'Istituto riguardo alla procreazione in chiave biomedica, giunge infine ad una conclusione inattesa.

di Lisa  Albertini

Lisa Albertini è nata e vive a Verona, dove si è sempre occupata di Psicologia clinica in ambito professionale. Tra le sue pubblicazioni: La venditrice di bambole (2004), Di sola madre (2008), Al balcone di Giulietta e altri racconti (2011), Il tulipano nero (2014, tra i premiati al concorso ‘Città di Castello’ 2013), Farfalà, storie brevi del tempo di prima (2016).

Di sola madre

Caratteristiche Tipografiche

Pagine 214
Formato 14x21
Rilegatura Cucita
   

Edizione Italiana

Ultima Edizione Stampa  
Anno 2008
ISBN 978-88-89480-68-7