Il ritardo

I protagonisti degli undici racconti di questo libro cercano di andare avanti con fiducia in un mondo che si è fatto quasi indecifrabile. Li seguiamo nei loro incontri e nelle loro avventure, cogliendoli talvolta in un momento di esitazione davanti all’esigenza di una disciplina interiore, di fronte a un ricordo, a un’intuizione improvvisa. Come ha scritto Massimo Rizzante: “Il loro sopralluogo nelle province della giovinezza è solo l’inizio di un lungo tirocinio quale l’età adulta in effetti è una volta che ci si è convinti, come afferma uno dei personaggi del libro, che quella che si sta vivendo è davvero la nostra vita”. Sono esistenze intere colte in poche pagine. “L’inattesa felicità che si sperimenta leggendo i racconti di Nardon è quella che nasce dalla nostra scoperta che ogni gesto o evento della nostra vita si perde nel mare dell’oblio perché noi desideriamo correre all’impazzata verso mete sconosciute, essere sempre altrove, in luoghi lontani a vivere momenti irripetibili. Nardon ci congeda dalla nostra eterna giovinezza, affermando che nulla è così memorabile come la vita quotidiana”.

di Walter  Nardon

Walter Nardon (Zurigo, 1970) ha pubblicato alcuni racconti sulla rivista Sud, sul blog letterario Nazione Indiana e sulla rivista elettronica Zibaldoni e altre meraviglie. Qualche intervento è apparso su altre riviste (Nuova Prosa, Humanitas, Il Margine). Nel 2007, presso l'Editrice Università degli Studi di Trento, ha pubblicato il saggio La parte e l'intero. L'eredità del romanzo in Gianni Celati e Milan Kundera. È uno dei coordinatori del Seminario Internazionale sul Romanzo presso l'Università di Trento. Vive a Cembra e lavora a Trento.

prefazione di Massimo  Rizzante

Massimo Rizzante (San Donà di Piave, 1963) è poeta, saggista, prosatore e traduttore.
Ha studiato a Urbino, Leuven, Nijmegen, Klagenfurt, Paris, Granada, Tokyo. Dal 1992 al 1997 ha fatto parte del «Seminario sul Romanzo Europeo» diretto da Milan Kundera a Parigi. Dal 2011 al 2013 ha insegnato Lingua e Letteratura Italiana presso la Tokyo University of Foreign Studies (Giappone). Attualmente insegna Letteratura Italiana Contemporanea e Letterature Comparate presso l'Università di Trento, dove dal 2006 dirige il Seminario Internazionale sul Romanzo (SIR).

Il ritardo

Caratteristiche Tipografiche

Pagine 100
Formato 14x21
Rilegatura Cucita
   

Edizione Italiana

Ultima Edizione Stampa  2009
Anno 2009
ISBN 978-88-6464-015-0