Saverio Bettinelli - Inventari e bibliografia

Attraverso lo studio della vita e delle opere di Saverio Bettinelli (1718-1808), letterato tra i più cospicui del nostro Settecento, è possibile conoscere «quasi tutta la storia letteraria d’Italia del secolo xviii, in ciò che appartiene alla poesia, all’eloquenza, alle umane lettere tutte». Perché ciò sia possibile, oltre alle opere a stampa, è necessario censire e studiare i manoscritti e la corrispondenza del letterato mantovano, per la più parte conservati nella sua città natale. Il presente volume propone, per la prima volta, un inventario completo dei fondi bettinelliani della Biblioteca Comunale Teresiana e dell’Accademia Nazionale Virgiliana di Mantova, nonché un censimento dei manoscritti di Bettinelli presenti nelle principali biblioteche italiane, ricostruito attraverso la consultazione di repertori a stampa e digitali, integrato con schede relative a singole biblioteche. Completa il volume una rassegna delle fonti a stampa, utile a ricostruire la rete epistolare e la fortuna editoriale e critica del letterato mantovano.

a cura di Cristina  Cappelletti

è docente a di Letteratura Italiana presso il Dipartimento di Lingue e Letterature straniere dell’Università degli Studi di Verona. Membro del Direttivo del Centro Studi Tassiani e del Comitato scientifico del C.R.E.S. (Centro di Ricerca sugli Epistolari del Settecento, attivo prima presso il Dipartimento di Romanistica e poi presso quello di Filologia, Letteratura e Linguistica, oggi Culture e Civiltà dell’Università di Verona).

Saverio Bettinelli  -  Inventari e bibliografia

Caratteristiche Tipografiche

Pagine 328
Formato 16x22
Rilegatura Brossura
   

Edizione Italiana

Ultima Edizione Stampa  2018
Anno 2020
ISBN 9788864644899