La diffusione della forma vitrea Isings 55 in Italia settentrionale

Questo lavoro è stato svolto nell’ambito delle attività integrative di Laboratorio della Cattedra di Archeologia e Storia dell’Arte greca e romana (Prof.ssa G.M. Facchin) e curato dalla scrivente, cui hanno partecipato diversi studenti della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Verona, dei Corsi di Laurea in Lettere e Scienze dei Beni Culturali.
Concentrandoci in particolar modo sui manufatti vitrei, si è resa necessaria un’introduzione alla fabbricazione e all’utilizzo del vetro nell’antichità, per procedere ad un’analisi ristretta ad una precisa forma vitrea di età romana, ovvero la brocca Isings 55, di cui si sono indagati vari aspetti: la morfologia, la diffusione, i contesti di rinvenimento, la stesura di schede classificatorie, partendo da una lunga ricerca bibliografica effettuata insieme e personalmente da ogni singolo studente.

di Chiara  Permunian

Ricercatrice presso il Dpartimento Culture e Civiltà dell’Università degli Studi di Verona.

La diffusione della forma vitrea Isings 55 in Italia settentrionale

Caratteristiche Tipografiche

Pagine 84
Formato 16x23
Rilegatura Cucita
   

Edizione Italiana

Ultima Edizione Stampa  2009
Anno 2009
ISBN 978-88-6464-025-9