La strega del bosco e l'asinello incantato

IN QUELLA FOLTA FORESTA ORMAI DISABITATA, LA VECCHIA STREGUCCIA VERAMENTE MALANDATA, PERSI I SORTILEGI NON SAPEVA PIU’ CHE FARE NON SI RICORDAVA, E SI ARROVELLAVA, MENTRE IL MAL DI TESTA PEGGIORAVA E SI ACUIVA. I SUOI POTERI SVANIRONO TRA I FIORI, MAI PIU’ POZIONI, MAI PIU’ TRASFORMAZIONI. VIDE LE STELLE, RIMASE TRAMORTITA: L’IDENTITA’ PER SEMPRE ERA SMARRITA! Che faccio? Chi sono? Perché sto nel bosco? Spero di incontrare qualcuno che conosco …

di Emanuela  Chiavarelli

Studiosa del sacro, Emanuela Chiavarelli ricerca nelle attestazioni di miti, riti, fiabe e tradizioni popolari, il retaggio di eventi realmente accaduti che ispirarono i cerimoniali, i Misteri e la religiosità dei diversi popoli. Autrice di saggi antropologici di cui l’ultimo: “Il mistero del labirinto: alla ricerca della parola perduta” (ed.Bolzoni, Roma, 2015), scrive per le riviste: “Studi sull’Oriente cristiano” e “Arthos”. Ha collaborato con la cattedra di Antropologia culturale presso la facoltà di Scienze Politiche dell’università di Roma La Sapienza.

di Luigi  Scapini

Architetto, insegnante accademico, arte-terapeuta, da sempre soprattutto disegna e dipinge. Ha fatto mostre nazionali e internazionali e decorato numerosi edifici pubblici e sacri in tutto il mondo. Si è dedicato all’illustrazione realizzando una ventina di mazzi di tarocchi per le più importanti case editrici in Italia e negli U.S.A. e svariati libri per adulti, ragazzi e bambini, anche per l’editoria scolastica. Attualmente vive e lavora a Verona, il suo sito web è: www. luigiscapini.eu.

La strega del bosco e l'asinello incantato

Caratteristiche Tipografiche

Pagine 36
Formato 14x21
Rilegatura Brossura
   

Edizione Italiana

Ultima Edizione Stampa  
Anno 2016
ISBN 9788864643779