Biblioterapia

La biblioterapia è l’uso terapeutico della letteratura con la guida o l’intervento di un terapista (Cohen, 1994). Ogni professionista, medico o non medico, può utilizzare romanzi, racconti, favole, poesie o qualsiasi altro libro per favorire il benessere in contesti socio-sanitari come gli ospedali, gli istituti riabilitativi, le comunità-alloggio, le case di riposo, e gli studi di psicoanalisi, ma anche in gruppi di lettura, biblioteche e gruppi di auto-aiuto. È una pratica utilizzata in diverse parti del mondo con una tradizione che risale ai primi anni del Novecento e che è tutt’ora in evoluzione. In Italia è comparsa da poco e sta conquistando soprattutto gli amanti dei libri che trovano nella biblioterapia un nuovo modo di utilizzare la letteratura. Questo manuale si prefigge di fornire le basi teoriche e applicative ai diversi professionisti che cercano un approccio concreto basato sugli studi internazionali, ma trasferiti nel contesto italiano.

di Marco  Dalla Valle

infermiere, esperto in Biblioterapia. Si è laureato in lettere e ha conseguito la laurea magistrale in Tradizione e interpretazione dei testi letterari presso l’Università degli studi di Verona. Dal 2010 tiene laboratori, si occupa di formazione in corsi e convegni, collabora con l’Università di Verona, centri di formazione ospedalieri e altri enti, diffondendo la Biblioterapia.

Biblioterapia

Caratteristiche Tipografiche

Pagine 347
Formato 14x21
Rilegatura Brossura
   

Edizione Italiana

Ultima Edizione Stampa  2018
Anno 2018
ISBN 9788864644738